DESOLFORATORI BIOLOGICI PER BIOGAS SERIE BIO-DESOLF®

 

TIPOLOGIA DI IMPIANTO:
Torre biofiltro verticale.
PRINCIPIO DI FUNZIONAMENTO:
Negli impianti di produzione biogas per fermentazione anaerobica di rifiuti, il metano prodotto contiene anche quantità notevole di idrogeno solforato altamente corrosivo per l’impianto di produzione energia.
I nostri impianti BIO-DESOLF® permettono di ridurre il contenuto di idrogeno solforato mediante un trattamento biologico, senza consumo di reattivi chimici.
Una corretta gestione del BIO-DESOLF® prevede il controllo dei seguenti parametri operativi: temperatura, pH, quantità di ossigeno e apporto di nutrienti. L’efficienza del BIO-DESOLF® in condizioni operative ottimali di funzionamento è superiore al 90%.
In impianti in cui si verifichino importanti variazioni della portata del biogas o della concentrazione dell’H2S consigliamo l’installazione a valle del BIO-DESOLF® di un desolforatore chimico (DESOLF-VTR®) per garantire un’altissima efficienza di rimozione dell’H2S anche con importanti fluttuazioni nella portata di biogas o nella concentrazione di H2S nel gas da trattare.